giovedì 17 ottobre 2013

SLOW COOKING PER TUTTI

In Libreria da tempo il reparto cucina  cresce, invade pian piano  gli scaffali vicini. 
Nella galleria della saggistica i libri di cucina non si accontentano più della parete, ma troneggiano anche in un tavolo centrale; espositori dai colori accattivanti illustrano i nuovi manuali culinari, con tanto di faccia in bella vista del personaggio famoso che li scrive.

Di solito seguo i gusti e le curiosità dei miei clienti-lettori con piacere, ma mai tanto quanto negli ultimi giorni, in cui un piccolo libro, dal titolo interessante, ma non troppo ammiccante, dalla copertina elegante e non banale viene consultato, richiesto...comprato più di quelli dei soliti noti!! 

Anch'io mi sono portata a casa  una copia  di  SLOW COOKING PER TUTTI e mi sono ritrovata a leggerlo la sera in luogo del romanzo del momento. 
Ora lo posso consigliare a tutti!!! 
Ritroviamo la semplicità e la lentezza almeno in cucina, perdiamoci nei sapori e nei profumi di cibi preparati con cura.

 
immagine bigodino.it


Cristina Scateni "si sollazza con la cucina, coltiva l'orto in balcone, scrive di cibo su Dissapore, autrice del libro Slow Cooking per tutti" come si legge dal suo profilo Twitter.


In cucina e a tavola, la parola slow ha ormai superato i confini della moda per diventare sinonimo di una teoria e 
di una pratica che abbracciano tutti gli aspetti del cibo, della sua cultura e della sua fruizione. Una delle sue declinazioni più affascinanti è rappresentata dalle cotture: non necessariamente complesse, anzi forse più semplici di altre; alcune antichissime, altre nate o perfezionate con la complicità delle moderne tecnologie, ma tutte accomunate dalla gratificazione di un risultato altrimenti irraggiungibile. Le ragioni sono oggettive, incontestabili perché chimico-fisiche; certi cibi possono essere così buoni solo se cotti lentamente. Ma poi all'evidenza scientifica si sovrappone un'altra dimensione, forse più interessante: il tempo che si dilata diventa complice di un rito, l'attesa carica i sapori e i profumi di un ingrediente soggettivo che rimanda al ricordo di un camino di famiglia e delle delizie che cuocevano sotto le sue braci. Riflettendo una tendenza e un interesse che, a partire dall'alta cucina e dai suoi protagonisti, stanno prendendo sempre più piede fra gli appassionati della buona tavola, Cristina Scateni ha riunito in questo libro spiegato e corredato da ricette esemplari tutti i sistemi di cottura accomunati dalla lentezza; tecniche, strumenti consigli e trucchi per sperimentare, perfezionare e, alla fine, assaporare il meglio dello slow cooking

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.