giovedì 7 agosto 2014

IN TERRITORIO NEMICO...leggendo CONTROVENTO

Con i post CONTROVENTO vogliamo dare  visibilità a titoli poco pubblicizzati di grandi case editrici o a titoli di punta di case editrici emergenti o editori indipendenti.
***
IN TERRITORIO NEMICO
SIC- scrittura industriale colletiva

Un ufficiale che diserta e intraprende un viaggio attraverso l’Italia devastata dalla guerra. Una ragazza di buona famiglia che diventa una partigiana pronta a uccidere un fascista dopo l’altro. Un ingegnere aeronautico che si nasconde in attesa che passi la bufera. Matteo, sua sorella Adele, il cognato Aldo: sono i personaggi di In territorio nemico, tre giovani separati dalla guerra che, dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943, cercano ritrovarsi in un paese in preda al caos. Nei venti mesi terribili dell’occupazione nazista, i tre protagonisti faranno esperienza della battaglia, dell’isolamento, dell’amore, del conflitto con se stessi, fino ad affrontare la prova più difficile: scegliere da che parte stare mentre la morte li minaccia a ogni passo. In territorio nemico è una nuova epica della Resistenza. Un’epopea corale resa possibile dal lavoro di oltre cento scrittori e ispirata alle testimonianze di chi la guerra l’ha vissuta e non ha cessato di raccontarla. Un romanzo vivo e toccante che, tenendo ben presente l’eredità di Fenoglio, Malaparte e Calvino, apre una rinnovata prospettiva sull’esperienza tragica e fondativa della seconda guerra mondiale italiana.





I 20 anni della casa editrice
 


Nata del 1994, dopo venti anni e oltre 500 titoli pubblicati la casa editrice minimum fax di Marco Cassini e Daniele di Gennaro è una realtà ormai consolidata nel panorama editoriale e culturale italiano.
 Marco Cassini, oltre che direttore editoriale del marchio indipendente di recente nascita Edizioni SUR, si concentrerà sul rilancio dei corsi di formazione (editoria e scrittura) che minimum fax, attraverso l'associazione emme effe, promuove da anni; dello sviluppo ulteriore dell'attività della libreria minimum fax a Roma; e dell'organizzazione del festival La grande invasione.
Daniele di Gennaro, dopo aver consolidato e strutturato l'attività legata al comparto audiovisivo di minimum fax media, rafforza la sua presenza nella casa editrice come responsabile editoriale di minimum fax.
Il 2014 segna anche l'ingresso di nuove figure professionali nella squadra minimum fax: la direzione editoriale, affidata negli ultimi anni a Martina Testa, verrà ridefinita da un nuovo coordinamento editoriale guidato da Daniele di Gennaro affiancato dal nuovo editor della narrativa straniera, Mirko Zilahi, anglista, critico, editor e traduttore di classici e contemporanei (sua, per citare un esempio recente, la traduzione del romanzo di Donna Tartt, neo vincitore del Premio Pulitzer) - e da Dario Matrone, responsabile della redazione e della collana Minimum Fax Musica, in forze alla casa editrice sin dal 2004. 

dal sito MINIMUMFAX.COM





















Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.